L'anziana che assiste è in ospedale, badante svaligia l'appartamento e vende la refurtiva

La donna dovrà ora rispondere di furto e ricettazione aggravate

foto di repertorio

ANCONA - I poliziotti della Squadra Mobile sono riusciti ad individuare e denunciare una cittadina peruviana che ora dovrà rispondere di furto e di ricettazione aggravate. 

La vicenda 

La donna svolgeva mansioni come badante ad una anziana signora di Ancona che, viste le sue precarie condizioni di salute, si era vista costretta ad assumere la peruviana per aiutarla nelle mansioni quotidiane. Lo scorso dicembre, l’anziana era stata ricoverata all’ospedale lasciando in casa la badante che avrebbe dovuto controllare e sistemare l'appartamento. Tuttavia, al ritorno dall’ospedale, la donna si era accorta che erano spariti 700 euro e numerosi monili in oro, ricordi di una vita che teneva custoditi gelosamente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

L’attività investigativa della Squadra Mobile, coordinata dalla Procura della Repubblica di Ancona, ha permesso di scoprire che la badante 34enne aveva venduto parte della refurtiva presso un compro oro di Ancona. Gli agenti hanno acquisito tutte le fotografie dei monili in oro (documentate dal titolare dell’esercizio secondo le direttive questorili), ceduti dalla badante e commutati in denaro. Il successivo step investigativo del riconoscimento fotografico dei monili da parte della vittima ha tolto ogni dubbio sulla responsabilità della badante peruviana, che dalla vendita era riuscita a ricavare migliaia di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • Ricercato in Italia, faceva la bella vita a Santo Domingo: preso latitante marchigiano

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • La polizia gli chiede i documenti e lui si rifiuta: «Non siete legittimati a farlo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • Terribile schianto in via Conca, tir perde il controllo e schiaccia un'auto

Torna su
AnconaToday è in caricamento