Furti su auto in sosta e ai danni di donne e anziani: colpivano in tutta Italia

La banda era originaria della campania ma aveva messo a ferro e fuoco l'intero Stivale

foto di repertorio

ANCONA - I Carabinieri hanno dato esecuzione ad una custodia cautelare in carcere nei confronti di 7 napoletani, ritenuti responsabili di furti aggravati, uso indebito di carte di pagamento e danneggiamento. L'attività investigativa, condotta dai Carabinieri della Compagnia di Jesi e coordinata dalla Procura della Repubblica di Ancona, ha consentito di scoprire e fermare una pericolosa banda campana, responsabile di 63 furti su auto in sosta. La tecnica utilizzata dai malviventi era quella della foratura dello pneumatico e le vittime preferite erano donne o anziani. I colpi erano stati messi a segno in tutta Italia, da Ancona a Firenze, da Napoli a Bologna, passando per Macerata, Viterbo, Latina, Frosinone, Caserta, Salerno, Benevento, Avellino, Perugia, Terni, Catania, Chieti, Pescara, Grosseto e Parma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

AGGIORNAMENTO - Dai Quartieri Spagnoli ai centri commerciali dorici, fermata la banda della gomma bucata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento