Jesi: rubavano dalle auto in sosta al parcheggio del cimitero, arrestati

I militari, che erano in borghese per non destare sospetti, si sono avvicinati e hanno scoperto che la coppia aveva appena forzato la portiera di una Lancia Y e si era impossessata di una borsa da donna

Ieri pomeriggio i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Jesi, hanno arrestato in flagranza di reato una coppia – lui, B.P., nomade 50enne residente a Jesi e già noto alle forze dell’ordine; e lei, T.S., 44enne jesina – sorpresa a rubare nelle auto in sosta al parcheggio del cimitero di Jesi. La zona era stata teatro di diversi episodi di questo tipo e i militari avevano predisposto un preciso dispositivo di sorveglianza.  

I militari, che erano in borghese per non destare sospetti, si sono avvicinati e hanno scoperto che la coppia aveva appena forzato la portiera di una Lancia Y e si era impossessata di una borsa da donna.
Rintracciata la proprietaria, una signora residente a Staffolo, le è stata restituita la borsa e i due ladri sono stati arrestati per furto aggravato e danneggiamento.

I due ladri sono ristretti agli arresti domiciliari in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento