Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Seguiti per centinaia di chilometri e sorpresi con un'auto rubata: arrestati

Quattro uomini avvistati in autostrada e, riconosciuti dalle forze dell'ordine, seguiti fino ad Ancona. L'arresto al casello di Loreto da dove stavano per allontanarsi dalla zona

L'occhio vigile delle forze dell'ordine e un po' di fiuto, che non guasta, all'origine dell'arresto di quattro persone (tre italiani di 31, 29 e 28 anni e uno straniero di 25) autori del furto di un'auto parcheggiata in via Maggini. L'episodio è avvenuto nella notte tra giovedì 5 e venerdì 6 luglio. Ad allertare i colleghi dorici è stata la Squadra Mobile di Ascoli che in un servizio di appostamento ha notato i quattro all'area di servizio Piceno Est sull'autostrada A14. Il gruppo, a bordo di una Ford Focus, è stato visto allontanarsi in direzione nord ed è stato seguito fino al capoluogo regionale.

Polizia delle Volanti, Squadra Mobile e carabinieri del Norm si sono messi in agguato. In via Maggini uno dei sospettati è sceso dall'auto ed è stato poi rivisto al volante di una Ford Fiesta, risultata poi effettivamente rubata. La Focus è stata fermata in via I Maggio. La Fiesta al casello di Loreto. Dalla perquisizione è stato rinvenuto interessante materiale utilizzato dalla banda per i furti di autovetture. I quattro sono stati arrestati e portati nel carcere di Montacuto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seguiti per centinaia di chilometri e sorpresi con un'auto rubata: arrestati

AnconaToday è in caricamento