I cespugli a bordo strada erano il covo per la refurtiva: arrestato dai carabinieri

Quattro colpi nella notte e un bottino da svariate migliaia di euro che stava per essere caricato in auto

la refurtiva sequestrata, in parte riconsegnata

Almeno quattro colpi tra Ancona e Camerano. Nel mirino automezzi di artigiani, forzati e depredati delle cassette degli attrezzi con dentro avvitatori con percussione, smerigliatrici, martelli perforatori, tassellatori a corrente, serie di cacciaviti, carica batterie e altri utensili per l’edilizia. Tutto materiale da lavoro che può arrivare a costare migliaia di euro e che, secondo i carabinieri, sarebbe sicuramente stato rivenduto. Ben 19 cassette sono state ritrovate all'alba di ieri sulla strada statale 16, all’altezza di Castelfidardo, dai carabinieri del Norm di Osimo e delle stazioni di Osimo e Loreto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari dell'Arma hanno anche arrestato una persona. Un uomo di 67 anni, originario della provincia di Napoli, sorpreso in un campo adiacente alla strada mentre caricava le cassette sulla sua auto, una Fiat Stilo. Secondo l'indagine il 67enne sarebbe l'autore dei quattro furti e avrebbe utilizzato i cespugli nel campo per nascondere la refurtiva tra un colpo e l'altro. Una volta soddisfatto sarebbe ritornato a prelevare il tutto. Gli sono stati contestati il furto aggravato e la ricettazione. Nel frattempo sono state individuate quasi tutte le vittime dei furti e l’attrezzatura è stata loro già restituita.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento