Ondata di furti, due colpi in quattro mesi: i ladri rubano e devastano tutto

Zona industriale sotto assedio con l'incursione notturna dei soliti ignoti in un'azienda. Rubati attrezzi da lavoro ma i danni più ingenti sono alla mobilia e su una vettura

L'azienda colpita e, nel riquadro in basso, il mezzo danneggiato

In quattro mesi due volte visitata dai ladri. L'ultima è successa nella notte tra mercoledì 24 e giovedì 25 gennaio. Vittime i titolari della Publineon, azienda in zona Baraccola ad Ancona che si occupa di insegne industriali. All'alba, quando uno degli operai è andato ad aprire per iniziare la giornata di lavoro, ha scoperto uno scenario fatto di devastazione. I ladri non si sono limitati a penetrare nel capannone e a rovistare ovunque a caccia di soldi. Si sono anche accaniti contro tutto ciò che c'era all'interno. Un furgone è stato trafitto con delle punte di trapano, sono stati spaccati i finestrini ed è stato imbrattato con bombolette spray. A mo' di sfregio. Rotti armadietti, gettato in terra tutto ciò che c'era. Vetri spaccati. Un colpo che ha fruttato pochi spicci sottratti dalle macchinette del caffè – forzate ovviamente – e alcuni attrezzi di lavoro.

I ladri, con ogni probabilità, hanno agito tra l'1 e le 3 di notte. Per entrare alla Publineon hanno rotto una finestra laterale e si sono calati dall'alto. Questa mattina, sul posto, è arrivata la Polizia Scientifica a caccia di tracce ma, a quanto pare, non è stata trovata alcuna impronta digitale. Segno che i ladri hanno agito utilizzando i guanti. Sfrontati ma per nulla ingenui. Un episodio che segue di 24 ore un altro colpo sferrato contro la Dialer System in zona Gross Ancona. La Publineon era già stata vittima dei ladri nei mesi scorsi. Anche in quel caso un blitz notturno durante il quale i malviventi avevano rovistato dappertutto lasciando tutto a soqquadro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento