La Mary Poppins dei ladri tenta il furto in appartamento, denunciata

La donna è stata vista aggirarsi tra gli appartamenti. Poi dopo essere entrata in un portone è scattato il blitz da parte degli agenti della Squadra Volanti

Suonava ai campanelli dei palazzi di via Ascoli Piceno aspettando di trovare qualche appartamento vuoto da svaligiare. Se gli inquilini rispondevano allora si inventava frasi come "cercavo degli amici" o "sapete se c'è un parrucchiere nella zona?", altrimenti se capiva che le case erano vuote saliva dalle scale e cercava di aprire compiere il furto.

A finire nei guai la Mary Poppins delle ladre, una 19enne croata, che dopo il blitz degli agenti della Squadra Volante, non ha potuto fare altro che consegnare tutti gli attrezzi che nascondeva. Come nella magica borsa della tata dai poteri magici, la ragazza ha iniziato a tirare fuori cacciavitie e chiavi inglesi dal reggiseso, mentre negli slip nascondeva una scatolina di plastica, utilizzata di solito per aprire i portoni. La sua giustificazione è stata quella di trovarsi nella zona per acquistare un appartamento. Una chiara bugia non gli ha evitato una denuncia per possesso ingiustificato di chiave e grimaldelli oltre ad un divieto di ritorno nel capoluogo.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sale sull'altare completamente nuda e urla come un'indemoniata: chiesa sgomberata

  • Entra in negozio e stacca il dito del titolare a morsi, poi scappa e viene arrestato

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Si prostituiscono in casa, gli agenti si fingono clienti e le scoprono: donne nei guai

Torna su
AnconaToday è in caricamento