Centro commerciale in abbandono, lo abbelliscono i commercianti ma l’albero sparisce

Il tentativo di abbellire il centro commerciale in degrado è durato una sola notte

ANCONA - Il centro civico di Torrette non spicca per la cura degli arredi e allora ci pensano gli stessi commercianti ad abbellirlo. Peccato però che un albero di Natale dentro il famoso “palazzo viola” non riesca a durare per più di una notte. Quello acquistato dai titolari della parrucchieria “Il bello dei capelli” infatti è stato rubato dalla sera alla mattina. Comprato martedì, allestito con luci e addobbi davanti al salone, mercoledì non c’era già più.

Un dispetto? Forse, visto che da quelle parti già in passato si sono verificate sparizioni di arredi. «Ci siamo rimasti tutti male – spiega la titolare della parrucchieria, Tiziana Tirozzi- non tanto per il furto in sé quanto per il gesto». Mercoledì mattina il personale del negozio ha infatti trovato, al posto dell’albero, solo dei fiocchi sparsi a terra. Una scia che portava dritta fino al varco che dà su via Metauro: la prova che l’albero era stato trascinato via. La titolare non ha denunciato il furto: «Però quello che è successo è impensabile» ha aggiunto, sottolineando che nel “palazzo viola” si aspettano, non a caso, telecamere di sorveglianza funzionanti. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento