Cronaca Collemarino

Collemarino: sorpreso a rubare, molla uno schiaffo alla guardia

Se la sarebbe potuta cavare con una semplice accusa di furto se non avesse alzato le mani contro il vigilante intervenuto per fermarlo al "Si con Te" di Collemarino. Un 22enne è finito così davanti al giudice

Se la sarebbe potuta cavare con una semplice accusa di furto se non avesse alzato le mani contro il vigilante intervenuto per fermarlo al “Si con Te” di Collemarino: è stato invece condannato ad un anno e nove mesi (con pena sospesa, anche perché incensurato) e a pagare 600 euro di multa il 22enne originario del Burundi ma cittadino svizzero comparso ieri davanti al giudice.

I FATTI. Il giovane si trovava in compagnia di alcuni amici – che non hanno partecipato al furto – nel market della periferia nord di Ancona, quando ha rubato alcuni generi alimentari. Forse voleva essere una bravata, ma la situazione del giovane si è aggravata quando ha mollato uno schiaffo al vigilante che, accortosi del taccheggio, ha cercato di fermarlo. Ci hanno pensato poi i Carabinieri a rintracciarlo, trovandolo anche in possesso di due coltelli, uno con la lama di 18 centimetri e l'altro da 9. Tutti questi elementi gli sono costati, alla fine, le accuse di rapina impropria e porto d'armi improprio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collemarino: sorpreso a rubare, molla uno schiaffo alla guardia

AnconaToday è in caricamento