Cronaca Via Francesco Pierelli

Senigallia: furti nelle case al mare, amaro rientro per i proprietari

Per le forze dell'ordine si tratta ormai di "piste fredde": i colpi sono stati scoperti infatti solo ora ma potrebbero essere stati commessi diverso tempo fa e i criminali potrebbero essere già lontani

Fare ritorno alla casa al mare per godersi un po’ l’estate e trovare i segni del passaggio dei ladri: è questa la brutta esperienza che hanno vissuto alcuni proprietari nel quartiere di Vivere Verde, in via Pierelli, e sul Lungomare Mameli. A riportare la notizia è il Messaggero.
Per le forze dell’ordine si tratta ormai di “piste fredde”: i colpi sono stati scoperti infatti solo ora ma potrebbero essere stati commessi diverso tempo fa e i criminali potrebbero essere già lontani.

FIAMMA OSSIDRICA. In tutti i casi i ladri si sono serviti di una fiamma ossidrica per forzare serrature o aprire serrande, tanto che si pensa ad una stessa banda in azione nei diversi appartamenti. Magro per i malviventi il bottino accumulato nelle loro scorribande: nelle case estive, infatti, proprio perché lasciate vuote nei mesi invernali e primaverili, non erano stati lasciati oggetti di valore.
Non si esclude che possano arrivare altre segnalazioni mano a mano che i vacanzieri rientrano nelle case delle vacanze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: furti nelle case al mare, amaro rientro per i proprietari

AnconaToday è in caricamento