Senigallia: tentano furti al Maestrale, colti sul fatto e denunciati

Un 43enne ha cercato di taccheggiare lamette da barba, mentre un 45enne voleva andarsene senza pagare una borsa di marca. In entrambi i casi la refurtiva è stata recuperata e restituita ai negozianti

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Senigallia, in due distinte operazioni, hanno denunciato in stato di libertà due persone per furto.

Il primo caso riguarda un quarantenne romeno, residente a Foggia. L’uomo, in seguito ad una segnalazione giunta al 112, è stato fermato dalla pattuglia all’esterno del Centro Commerciale “Il Maestrale”, sulla SS Adriatica nord, da dove si era allontanato dopo essersi impossessato, senza pagarle, di alcune confezioni di lamette da barba, che aveva nascosto nel giaccone.

Il secondo è quello di un quarantacinquenne senegalese, residente a Fano (PU), già noto alle forze di polizia. Anche lui è stato fermato dai militari dell’Arma dopo che aveva rubato da un negozio di articoli sportivi, nello stesso centro commerciale, una borsa marca “Converse” del valore di 40,00 euro.

In entrambi i casi la refurtiva recuperata è stata restituita ai rispettivi negozianti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento