Ladro assenteista, rapinava le donne durante l'orario di lavoro: arrestato un 47enne

Insieme al suo complice era riuscito a rivendere la refurtiva ai vari compro oro della città, riuscendo a guadagnare circa 10mila

I poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Ancona, Sezione Furti e Rapine, hanno concluso un’articolata attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona che ha permesso di arrestare un 47enne anconetano.

L’indagine ha avuto inizio lo scorso maggio, dopo alcuni scippi sfociati in rapine, commessi da due uomini lungo le vie anconetane ai danni di signore anziane, alle quali venivano strappate dal collo le loro catenine d'oro. Protagonisti delle rapine due uomini, un deejay domenicano ed il suo complice, che durante gli scippi faceva da palo a bordo di un'auto. Proprio quest'ultimo, un italiano di 47 anni, all'epoca dei fatti fu denunciato ma rimesso in libertà poco dopo per insufficienza di indizi a suo carico. Il deejay invece fu invece arrestato e portato a Montacuto dove si trova tutt'ora in regime di custodia cautelare.

Dopo alcuni mesi di indagine i poliziotti della Squadra Mobile sono riusciti a ricostruire le mosse del 47enne, operaio in una ditta che si occupa di pulizie ai vagoni dei treni. L'uomo infatti riusciva a compiere le rapine durante l'orario di lavoro, per poi tornare dopo alcune ore a pulire le carrozze come se niente fosse. Insieme al suo complice era riuscito a rivendere la refurtiva ai vari compro oro della città, riuscendo a guadagnare circa 10mila euro. Ieri mattina i poliziotti lo hanno raggiunto al lavoro e lo hanno arrestato. Il 47enne è stato poi portato a Montacuto a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento