Faccia a faccia col ladro in camera, notte di paura nelle frazioni sott'assedio

Suonano gli allarmi, banditi in fuga con soldi e anelli: un furto tentato e uno riuscito

foto d'archivio

Ancora furti, è un incubo all’Aspio e a San Biagio. Un’altra notte di paura si è vissuta nelle due frazioni osimane. Il silenzio di un tranquillo (all’apparenza) mercoledì sera è stato squarciato dal suono di un allarme scattato in via Cittadini, all’Aspio, e dalle urla dei proprietari che, affacciati alla finestra, hanno visto due sagome dileguarsi nel buio della campagna. Probabilmente raggiungevano un complice che li aspettava in auto, dopo il colpo mancato. I ladri, infatti, attorno alle 22,30 hanno scardinato una finestra in legno al piano terra per intrufolarsi nell’abitazione presa di mira. Ma come ci hanno messo piede, è scattato l’antifurto e sono stati costretti a una precipitosa fuga a mani vuote.

Mentre i carabinieri della Compagnia di Osimo effettuavano il sopralluogo, un altro furto è stato invece messo a segno a San Biagio, in via Montegallo, circa mezz’ora dopo. Che si tratti degli stessi banditi? Probabile. Sono quasi morti di paura i due coniugi che si sono ritrovati faccia a faccia con uno sconosciuto, nel buio della camera da letto. Sono stati svegliati dai rumori e l’hanno visto rovistare nei cassetti. Le loro urla l’hanno messo in fuga. Il malvivente è saltato dalla finestra ed è sparito: si è portato via alcuni anelli d’oro e circa 500 euro in contanti. Un’esperienza simile e altrettanto spaventosa era successa a metà maggio ad una famigliola di via Cittadini, di nuovo all’Aspio, che aveva sorpreso i ladri chiusi a chiave in camera da letto: sono saltati dalla finestra, riuscendo a rubare soldi e gioielli. 

Potrebbe interessarti

  • Bagno dopo pranzo e rischio congestione, facciamo chiarezza con una tabella

  • Caldo, è il giorno di fuoco: i consigli dei farmacisti per superare l'emergenza

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Concorso Polizia Municipale, parte il corso di preparazione con prove simulate

I più letti della settimana

  • Riviera devastata e stabilimento in ginocchio: la spiaggia che non esiste più

  • Ancona sommersa: allagati negozi e abitazioni, traghetto perde gli ormeggi

  • Bomba d'acqua. Tombini saltati, alberi caduti sulle strade e allagamenti: è il caos

  • Malore in galleria, sbanda e si schianta contro un'altra auto: atterra l'eliambulanza

  • «Aiuto mi hanno violentata», choc al Passetto: soccorsa ragazza in lacrime

  • Numana post apocalittica, stabilimenti in ginocchio: «40 anni di lavoro buttati»

Torna su
AnconaToday è in caricamento