Addio quarantena, furti a raffica nelle abitazioni: ladri prendono a picconate un muro

In riviera e in provincia segnalati diversi blitz fra tentati e riusciti: una mamma e il figlio hanno sfiorato il faccia a faccia con i banditi

Foto di repertorio

Ladri in azione nella Valmusone e in riviera: purtroppo la quarantena è finita anche per i malviventi. Tensione alta soprattutto a Castelfidardo, dove nei giorni scorsi diversi appartamenti sono stati visitati. In zona Fornaci, una mamma e il figlioletto per poco non si sono trovati faccia a faccia con i banditi che, sentendo i rumori, sono scappati di corsa, portando via qualche gioiello. Un altro colpo è riuscito a Crocette, un altro ancora in via Alighieri. Paura sabato sera in via Volpi: qui i ladri hanno addirittura preso a picconate il muro di un’abitazione, portando via del denaro da una cassaforte.

Tentati furti sono stati segnalati anche a Loreto, dove domenica sera una donna residente in via Sciamannata ha sorpreso un ladro nel giardino: le sue grida d’aiuto l’hanno costretto alla fuga. Blitz a raffica anche al Coppo di Sirolo: 4 quelli segnalati nelle ultime due settimane, l’ultimo sabato quando una coppia, al rientro da una serata trascorsa in riviera, ha trovato la propria abitazione sottosopra. Dai cassetti sono spariti monili d’oro del valore di qualche migliaia di euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento