Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca Frazione Coppo di Sirolo

Faccia a faccia con i ladri, svaligiate tre villette: è caccia alla gang dell'Audi blu

Notte di paura fra Sirolo, Camerano e Osimo: una nonnina e i suoi nipoti erano in casa quando i malviventi sono entrati dalla finestra

foto d'archivio

Tre abitazioni svaligiate più un furto tentato: torna l’incubo dei ladri fra la riviera e l’entroterra. Da Sirolo ad Osimo, passando per Camerano, quella di giovedì è stata una serata di paura. C’è chi ha visto in faccia i banditi e chi, rientrando, ha trovato il caos nelle camere da letto. In azione una gang di professionisti del crimine, probabilmente dell’est Europa, composta almeno da tre persone che avrebbero già seminato il panico in altre regioni spostandosi a bordo di un’Audi blu scura, con targhe rubate, a cui i carabinieri stanno dando la caccia. 

La prima a dare l’allarme è stata una signora residente al Coppo di Sirolo che, attorno alle 22, ha intravisto un ladro scavalcare la recinzione del suo giardino, ripreso dalle telecamere di sorveglianza. La donna, spaventatissima, ha subito contattato il 112. Da quel momento in poi è stata una raffica di telefonate perché nel frattempo i ladri avevano colpito in altre due abitazioni, tra Sirolo e Camerano, approfittando dell’assenza dei proprietari: sono spariti gioielli, monili d’oro, contanti e in un caso hanno tentato di forzare una cassaforte, senza riuscire ad aprirla né a scardinarla dal muro. Attorno alle 23 una nuova richiesta d’aiuto è arrivata dalla frazione osimana di San Biagio, in via D’Annunzio, dove un’anziana con i due nipoti ha sentito dei rumori provenire dal piano di sotto e ha sorpreso i ladri che avevano sfondato una finestra per entrare in casa: sono scappati con un televisore e un computer a bordo della stessa Audi già notata nelle altre situazioni. Il bottino della serata è di svariate migliaia di euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faccia a faccia con i ladri, svaligiate tre villette: è caccia alla gang dell'Audi blu

AnconaToday è in caricamento