Furti in gioielleria e rapine, ricercato in Europa: arrestato ad Ancona

L'uomo è stato fermato questa mattina in zona stazione di Ancona dove sarebbe arrivato in treno. Quando ha visto le auto della Polizia ha cercato di entrare in un albergo

La Polizia durante i controlli alla stazione di Ancona

Aveva fatto perdere le sue tracce 5 anni fa fuggendo da Ginevra e Basilea, dove aveva messo a segno una serie di furti in gioielleria e alcune rapine di una certa violenza. Fino a stamattina, quando è stato fermato dagli agenti di Polizia delle Squadre Volanti, coordinate dal dirigente Cinzia Nicolini e dal vice Franco Pechini, che lo hanno arrestato. Ora si trova in carcere a Montacuto e sarà presto espatriato per scontare la pena in Svizzera Stefanescu Valentin, romeno di 45 anni (in foto).

Stefanescu Valentin-2L’uomo è stato fermato questa mattina in zona stazione di Ancona dove sarebbe arrivato in treno. Quando ha visto le auto della Polizia ha cercato di entrare in un albergo senza dare nell’occhio ma i poliziotti hanno notato come ci fosse qualcosa di sospetto nel suo comportamento. Non era mai stato visto prima ad Ancona e così è scattato il controllo. Incrociando le informazioni dei vari database, è emerso come il romeno fosse stato colpito da un mandato di cattura internazionale per rapina aggravata e furto. In particolare, tra il 2008 e il 2012, l’uomo avrebbe messo a segno diversi furti in gioielleria, inoltre è stato identificato come il responsabile di un fatto grave avvenuto a Basilea, dove anni fa un anziano venne aggredito al rientro in casa, stretto fino a quasi il soffocamento, poi trascinato in casa picchiato e derubato

Ora la Polizia è al lavoro per fugare dei dubbi che potrebbero aprire ulteriori scenari di indagine, come ad esempio cercare di capire da dove arrivasse e se per Stefanescu Valentin il capoluogo dorico fosse una meta di passaggio o una destinazione finale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento