Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Candia: programmavano furti in abitazione, tre persone denunciate

A bordo della loro auto i tre avevano tutto per lo scasso: oltre al classico piede di porco ed attrezzi vari utili per forzare porte e serrature anche guanti , in stoffa e lattice per non lasciare impronte e un binocolo

Impediti grazie all’azione dei carabinieri una serie di probabili furti in abitazione in programma nella frazione di Candia: i militari della stazione di Brecce Bianche, dopo aver notato un’auto impegnata in un sospetto andirivieni, hanno deciso di controllarla. Alla guida del mezzo vi era un anconetano trentenne già noto alle forze dell'ordine (C.E.), mentre i passeggeri erano due ucraini (N.D. e R.I. di 29 e 30 anni).

A bordo i tre avevano una vera e propria attrezzatura per lo scasso: oltre al classico piede di porco ed attrezzi vari utili per forzare porte e serrature, vi erano  anche guanti, in stoffa e lattice (secondo gli inquirenti utili per non lasciare impronte) nonché un binocolo. Accompagnati in caserma e verificato che nella frazione non si erano consumati furti, i tre sono stati comunque deferiti per possesso di ingiustificato di attrezzi atti allo scasso.

Sempre nell’ambito degli stessi servizi di controllo un minore di nazionalità libica è stato denunciato per il reato di danneggiamento: ha infatti rovinato un capo di abbigliamento esposto in un negozio presso il Centro Commerciale Auchan nel tentativo di rimuovere i dispositivi antitaccheggio.
Inoltre un transessuale di origine brasiliana, al quartiere Tavernelle, è stato denunciato alle 4 del mattino di domenica per disturbo alla quiete pubblica  ed inottemperanza all’espulsione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Candia: programmavano furti in abitazione, tre persone denunciate

AnconaToday è in caricamento