La banda dell'Audi assalta un villino, sassate al proprietario: «Affacciati e ti ammazziamo»

Halloween di puro terrore per un muratore che ha sorpreso tre malviventi sul terrazzo: l'hanno minacciato e gli hanno scagliato addosso delle pietre per garantirsi la fuga

Foto d'archivio

Hanno provato a derubarlo e, una volta scoperti, l’hanno preso a sassate. Halloween di vera paura a Pianello Vallesina, dove ieri sera un muratore si è visto aggredire a colpi di pietre dalla banda dell’Audi, composta da 4 uomini. Forse è la stessa che nei giorni scorsi ha messo a segni furti in serie a Filottrano, dove è stato saccheggiato un palazzo intero, al Coppo, dove hanno minacciato di sparare a un residente e nello scorso weekend a San Biagio, dove sono state svaligiate almeno 5 abitazioni.

«Affacciati e ti ammazziamo»: così si è sentito dire il muratore di 43 anni che ha sorpreso tre ladri incappucciati all’ingresso del suo villino in via Pellico, non lontano dal cimitero di Pianello. Dall'accento gli sono sembrati stranieri dell'est Europa. Erano le 18,30 circa. Le luci erano spente, evidentemente pensavano che non ci fosse nessuno in casa. Hanno fatto irruzione nel giardino, si sono arrampicati sul balcone, quindi hanno forzato una persiana con arnesi da scasso. Il rumore ha messo in allarme il proprietario: quando ha aperto la porta-finestra, si è trovato faccia a faccia con i malviventi che, sentendolo urlare, con un balzo sono saltati giù dal terrazzo e, per assicurarsi la fuga, l’hanno bersagliato con un lancio di pietre.

Il 43enne, che era solo in casa, è riuscito a schivare i colpi: lui stesso ha risposto lanciando un sasso e centrando uno dei malviventi. Ma i tre sono riusciti a scappare: sono stati visti salire a bordo di un’Audi A4 scura, su cui li aspettava un quarto complice, sgommata via nell’oscurità. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per dare la caccia alla gang che continua a seminare paura in Vallesina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento