Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Falconara Marittima

In fuga con l'auto sottoposta a fermo, i Bonnie e Clyde dei furti agli anziani presi dopo un lungo inseguimento

Inseguita e denunciata anche una sudamericana con un tasso alcolemico tre volte il consentito, scappata all’alt per le strade del centro. Controlli raddoppiati

Fuggivano dalla Romagna dove erano ricercati per una tentata rapina, presi a Falconara dagli agenti della polizia locale i Bonnie e Clyde dei furti agli anziani. Si è interrotta nel territorio falconarese la fuga di una coppia di romeni, lei 24enne e lui 25enne, entrambi residenti in Spagna, ricercati nel forlivese per aver tentato di sottrarre una collanina a un anziano e sospettati di altri raggiri ai danni delle persone più fragili. I due giovani sono stati bloccati venerdì durante un controllo di polizia stradale, mentre viaggiavano a bordo di una Renault Clio intestata a un 51enne italiano. La carta di circolazione dell’utilitaria era stata contraffatta (per nascondere il fermo fiscale e il prestanome intestatario fittizio del mezzo) e questa circostanza ha spinto gli agenti ad approfondire i controlli. E’ emerso che i due giovani erano stati segnalati come presunti autori della tentata rapina, avvenuta in provincia di Forlì qualche giorno prima, per questo sono stati denunciati. Il 25enne, che si trovava al volante, è stato anche denunciato insieme al titolare del mezzo per l’utilizzo del documento contraffatto.

«I reati contro gli anziani sono particolarmente odiosi – è il commento del sindaco Stefania Signorini – e mi complimento con gli agenti della nostra polizia locale che sono riusciti a intercettare e identificare i presunti autori della tentata rapina. Come già anticipato è mia intenzione organizzare incontri pubblici per illustrare a tutta la cittadinanza i pericoli legati alle truffe e ai furti con destrezza, con la collaborazione delle forze dell’ordine. Spero che possano partecipare non solo gli anziani, ma tutti i cittadini potenzialmente interessati, in particolare quanti si prendono cura delle persone considerate a rischio».

L’operazione della polizia locale rientra nei controlli sulla circolazione stradale che sono stati intensificati nel fine settimana, grazie al raddoppio delle pattuglie in servizio serale. Nella notte tra sabato e domenica è stata anche individuata una automobilista sudamericana che si trovava al volante con un tasso di alcol nel sangue tre volte superiore al limite consentito. La donna, alla vista del posto di controllo, ha tentato di fuggire, nonostante l'alt imposto dagli agenti. E’ seguita la fuga in auto lungo le strade del centro: per scappare la donna ha ‘saltato’ diversi stop, ma è stata raggiunta e fermata. Grazie all’etilometro è emerso l’altissimo tasso alcolemico. La donna è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fuga con l'auto sottoposta a fermo, i Bonnie e Clyde dei furti agli anziani presi dopo un lungo inseguimento
AnconaToday è in caricamento