Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Via Molino Mensa

Ruba in quattro città: sorpreso mentre si nascondeva a Osimo

È accusato di aver commesso furti ad Ancona, Bologna, Roma e Pescara tra il 2003 e il 2007: i carabinieri di Osimo lo hanno scovato nell'appartamento di una signora osimana che gli aveva fornito un rifugio

È accusato di aver commesso furti ad Ancona, Bologna, Roma e Pescara tra il 2003 e il 2007 il cittadino tunisino di 32 anni arrestato alle 6 e 30 del mattino di sabato dai carabinieri di Osimo agli ordini del Capitano Conforti: si tratta di B. Y., nato a Casablanca, già noto alle forze dell’ordine ma in regola con il permesso di soggiorno.

L’uomo, ricercato da tempo, è stato scovato dagli uomini dell’arma nell’appartamento di una signora osimana che gli aveva fornito un rifugio, in via Molino Mensa: i militari lo hanno sorpreso nel sonno e lo hanno portato a Montacuto. Per i reati commessi nel capoluogo l’uomo dovrà scontare la pena di sei mesi per furto aggravato, e pagare un’ammenda di 200 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba in quattro città: sorpreso mentre si nascondeva a Osimo

AnconaToday è in caricamento