Cronaca

Sospettati di diversi furti nelle ville, in manette tre uomini

Sono stati fermati mercoledì notte, dopo un rocambolesco inseguimento. I tre uomini sono fuggiti da un posto di blocco dei Carabinieri su un'Audi risultata rubata

Un’azione congiunta di Carabinieri e Polizia ha portato mercoledì sera all’arresto di tre uomini di origini albanesi. Le Forze dell’Ordine, che già da tempo avevano intensificato il pattugliamento delle zone di Passatempo, Agugliano e Casine di Paterno, sono stati allertati dalla segnalazione di un’Audi, che si aggirava nel territorio in modo sospetto.

L’auto, che è poi risultata rubata, ha forzato un posto di blocco istituito all’altezza di Torrette dai Carabinieri, che si sono gettati in un inseguimento. L’Audi è sfrecciata a folle velocità lungo la strada statale 16, quando, arrivati in zona Baraccola e trovatasi di fronte un altro posto di blocco, istituito da Polizia e Carabinieri, ha tentato un’inversione a “U”. In quel momento la volante dei militari, che la stava inseguendo , l’ha speronata, facendo terminare la corsa dei tre malviventi.

Le Forze dell’ordine hanno trovano nell’auto diversi attrezzi utili per rapine in ville e appartamenti: piede di porco, trapani, sega circolare. Sono stati trovati in possesso anche della refurtiva di rapine precedenti: vestiti e accessori firmati, gioielli, soldi, cellulari, carte di credito.

Gli uomini erano già noti alle Forze dell’Ordine  per il reato di furto e sono stati identificato per:

L. A. albanese, censurato, regolare sul t.n., classe 1991,
H. E. , albanese, senza fissa dimora, censurato, nullafacente, irregolare sul t.n.,   classe 1983
M. A., albanese, senza fissa dimora, nullafacente, censurato, irregolare sul t.n., classe 1986.

Le indagini proseguono, anche perché ci sono sospetti che questi tre uomini possano essere i responsabili di numerosi furti, già avvenuti nella zona Senigallia, Jesi e Candia di Ancona.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospettati di diversi furti nelle ville, in manette tre uomini

AnconaToday è in caricamento