Fuga dall'ambulanza, poi semina il panico sulla Statale e alla stazione

Sul posto sono tornate le Volanti della Polizia, e gli agenti della Polizia Ferroviaria che hanno ingaggiato un inseguimento a piedi dentro la stazione

Polizia alla stazione - foto di repertorio

Prima fugge dall’ambulanza che lo aveva soccorso e poi semina il caos sulla Statale e alla stazione ferroviaria. Il fatto è avvenuto ieri mattina quando, alle 10,45, è arrivata la chiamata alle forze dell’ordine per un uomo che, in evidente stato psico-fisico alterato, si aggirava per le bancarelle del mercato di piazza d’Armi al Piano. Sul posto sono intervenute le forze di Polizia che lo hanno prima fermato e poi convinto a farsi portare in ospedale dall’ambulanza della Croce Rossa di Ancona. Sembrava tutto sotto controllo quando poi, lungo la Flaminia, all’altezza del distributore di benzina subito dopo la stazione ferroviaria, l’uomo, un tunisino di 30 anni, ha iniziato a dare in escandescenze. Mentre il mezzo di soccorso rallentava, l’uomo si è ribellato agli operatori sanitari e ha aperto il portellone dell’ambulanza cominciando a correre, zigzagando lungo la Flaminia, mettendo in pericolo se stesso e gli automobilisti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono tornate le Volanti della Polizia, e gli agenti della Polizia Ferroviaria che hanno ingaggiato un inseguimento a piedi dentro la stazione, dove si è diretto l'uomo. Insulti e minacce da parte del tunisino che tentava di sfuggire ai soccorritori e alle forze di polizia: «Vi ammazzo, a casa ho una pistola!» urlava a chi gli era alle costole. Il 30enne, dopo aver creato scompiglio in strada è fuggito attraversando i binari dove erano in arrivo i treni. Per fortuna alla fine è stato fermato dai poliziotti al binario 7. Sul posto sono anche intervenuti i carabinieri che poi, quando era ormai passato mezzogiorno, hanno scortato l’ambulanza con il tunisino fino al Pronto Soccorso dell’ospedale regionale di Torrette dove il tunisino è arrivato in codice giallo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento