Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Senigallia

Gli suonano il citofono per scherzo, lui si affaccia e spara con il fucile: ferito un ragazzo

Allo scherzo di alcuni ragazzini ha perso la pazienza imbracciando l'arma ed ha sparato ferendo un 14enne. Per l'uomo è scattata la denuncia

Gli suonano il campanello di casa per fargli uno scherzo e lui perdendo la pazienza imbraccia un fucile e spara colpendo un 14enne. Il fatto è successo nel tardo pomeriggio di lunedì a Senigallia in via Cherubini. L'uomo, un 45enne, è stato denunciato ai Carabinieri che nel suo appartamento hanno trovato non solo il fucile utilizzato ma anche altre armi.

Il ragazzo ferito era in compagnia di alcuni amici che avevano deciso di suonare per gioco alcuni campanelli della zona. Arrivati nell'appartamento dell'uomo ecco che il 45enne è scattato su tutte le furie imbracciando l'arma, un fucile ad aria compressa, e sparando verso i giovani. Il piombino ha forato la maglia del 14enne ferendolo alla spalla. Il giovane è stato medicato in ospedale con ferite guaribili in circa 15 giorni. Sua madre, avvertita di quanto successo, si è recata ai Carabinieri per sporgere denuncia. I militari hanno perquisito l'appartamento del 45enne trovando all'interno anche altre armi: balestre, pistole semiautomatiche e coltelli. Nonostante fossero tutte detenute legalmente e di libera vendita sono state sequestrate. Ai militari l'uomo avrebbe detto di essere ormai esasperato dal comportamento dei ragazzini che da tempo lo avevano preso di mira con il gioco del campanello. Per il 45enne è scattata la denuncia per lesioni personali, aggravate dall'utilizzo di un'arma da fuoco. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli suonano il citofono per scherzo, lui si affaccia e spara con il fucile: ferito un ragazzo

AnconaToday è in caricamento