Aggrediscono e derubano la madre 86enne: arrestati due fratelli

Il fatto è accaduto nella frazione di Nebbiano, a Fabriano: i figli hanno lasciato la madre priva di sensi dopo averla aggredita e derubata di suppellettili d'argento per il valore di circa 10mila euro

Hanno aggredito e rapinato la loro anziana madre, una vedova di 86 anni, lasciandola priva di sensi sul pavimento dopo averle portato via candelabri e cornici di argento massiccio per un valore di circa 10mila euro.

Il fatto è accaduto nella frazione di Nebbiano, a Fabriano, nel tardo pomeriggio di domenica: l'anziana donna, dopo essersi riavuta, è riuscita a chiamare i carabinieri e a denunciare i propri figli, un uomo e una donna rispettivamente di 46 e 54 anni, già noti alle forze dell'ordine. I due avevano già preso di mira la casa materna in passato, anche se fino ad allora non si erano spinti fino al punto di aggredire il loro genitore.

I militari hanno rintracciato i due fratelli vicino alla stazione ferroviaria - dalla quale con ogni probabilità stavano cercando di darsi alla macchia - e li hanno trovati ancora in possesso della refurtiva. Arrestati per rapina aggravata, sono stati condotti in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento