«Ho un matrimonio, devo andare»: frate fugge dopo l'incidente

E' sceso dall'auto dopo l'incidente affermando di dover scappare perchè a breve avrebbe celebrato un matrimonio

Due auto che si scontrato. Da una esce un frate che si dirige verso l'altro veicolo, dove a bordo c'è un uomo che non riesce a muoversi: «Devo celebrare un matrimonio e sono in ritardo, devo andare». A raccontare quanto successo, a 5 anni dall'accaduto, è proprio l'altro automobilista, parte civile nel processo a carico di un frate di 35 anni accusato di omissione di soccorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto risale al settembre del 2013 quando le loro auto si scontrarono nei pressi di San Ginesio. Dopo aver invaso la corsia opposta il mezzo del frate centrò in pieno l'altro veicolo. Il primo a scendere fu proprio il religioso che prima ammise le proprie colpe, poi invece di aspettare l'arrivo dei soccorsi scappo via con la scusa di dover celebrare un matrimonio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento