Fosforo ed emozioni, torna la Festa della Scienza con percorsi interattivi

Sarà presente anche Medici Senza Frontiere con percorsi interattivi e una mostra fotografica

La Festa della scienza

Dal 9 al 13 maggio piazza del Duca a Senigallia torna ad essere scenario di Fosforo, la festa della Scienza, giunta alla sua nona edizione. Medici Senza Frontiere (MSF) sarà presente da venerdì 10 a domenica 12, con uno stand dedicato al tema “Intervenire ad ogni costo” con due percorsi interattivi ed una mostra fotografica per far conoscere la sua azione di soccorso alle popolazioni minacciate da epidemie, conflitti e catastrofi naturali, avvicinare studenti, genitori ed insegnanti ai contesti in cui opera, permettendo loro di confrontarsi con le esperienze degli operatori umanitari impegnati a prestare soccorso in quelle aree. Presso lo stand sarà possibile provare il Circuito delle Emozioni, un percorso interattivo di MSF, che attraverso cuffie e una web-app consente di immergersi fra le cinque emozioni (Dolore, Rabbia, Paura, Gioia, Speranza) che accomunano tutti, dagli operatori MSF alle popolazioni in difficoltà, rendendoci, in questo, uguali e la MSF Experience, un viaggio in alcuni dei progetti sul campo di MSF, attraverso l’ausilio di visori a 360° con realtà aumentata. Le azioni, le sfide e i dilemmi affrontati ogni giorno sul campo dagli operatori umanitari, inoltre, saranno i protagonisti della mostra fotografica “Con gli occhi di Medici Senza Frontiere”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Continuare ad avere la presenza di MSF alla Festa della Scienza è un onore” spiega Mattia Crivellini, direttore di Fosforo. “Per noi è un modo per esaltare e condividere i più alti valori umani che contraddistinguono da sempre la ricerca scientifica». «Medici Senza Frontiere partecipa con piacere anche quest’anno al Festival Fosforo, dove la scienza è la protagonista” afferma Annamaria Mandese, coordinatrice del Gruppo MSF di Ancona. “È un’occasione importante per raccontare ad un pubblico giovane il suo impegno nell’aiutare ‘a tutti i costi’ chi è in difficoltà, sollecitando l’altruismo e la solidarietà» I volontari del Gruppo di Ancona saranno a disposizione dei visitatori per accompagnarli a conoscere e sperimentare il mondo di MSF. Orari di apertura dello stand: dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20.
 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento