Cronaca

Sotto la lente irregolari e giovani ribelli: i provvedimenti della questura

La polizia negli ultimi dieci giorni ha emesso una serie di provvedimenti nei confronti di alcuni stranieri irregolari. Ma non solo: c'è anche un Daspo per la partita Ancona Matelica-Olbia

Stranieri irregolari e comportamenti scorretti nei confronti delle forze dell'ordine: scattano i provvedimenti della questura. Negli ultimi dieci giorni, infatti, la polizia ha intensificato i controlli sul territorio finalizzati al contrasto di fenomeni criminali.

Due stranieri irregolari, già noti alle forze dell'ordine, sono stati accompagnati ai Cpr, mentre il questore di Ancona Giancarlo Pallini ha firmato tre ordini a lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni a carico di altrettanti stranieri irregolari, in esecuzione di provvedimenti di espulsione prefettizia. Nello stesso periodo è stato effettuato il trasferimento in Svezia, a seguito del provvedimento emesso dal Ministero Interno Dipartimento Libertà Civili e Immigrazione - Unità Dublino, di due cittadini di origine irachena richiedenti la protezione internazionale. Venerdì 10 settembre la polizia ha eseguito l’accompagnamento alla frontiera, in esecuzione di un provvedimento di espulsione giudiziaria emessa nei confronti di un cittadino albanese che si trovava rinchiuso nel carcere di Montacuto.

Gli agenti della Divisione Anticrimine, diretti dal funzionario Marina Pepe, hanno emesso sei fogli di via obbligatori dalla città di Ancona nei confronti di giovani che si erano comportati male anche nei confronti degli appartenenti alle Forze dell’Ordine. Un avviso orale e un provvedimento di Daspo sono stati notificati ad un ragazzo che ha acceso un fumogeno durante la partita Ancona Matelica – Olbia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sotto la lente irregolari e giovani ribelli: i provvedimenti della questura

AnconaToday è in caricamento