Cronaca Centro storico / Piazza Roma

“Ora e sempre conoscenza”: a Piazza Roma il Flash mob per l’istruzione

Due giovani studenti, un ricercatore, un tecnico amministrativo, un precario e un docente che improvvisamente si sdraiano a terra, immobili. Poi l'allarme: "L'hanno ucciso! L'hanno ucciso!"

Due giovani studenti, un ricercatore, un tecnico amministrativo, un precario e un docente che improvvisamente si sdraiano a terra, immobili. Attorno a loro, due figure in tuta bianca – modello polizia scientifica – tracciano le sagome con il gesso e mettono sigilli. Poi l’allarme: “L’hanno ucciso! L’hanno ucciso!”. Le figure in tuta sono membri del sindacato Flc Cgil Marche, e ad essere “ucciso”, o meglio smantellato, è il sistema della conoscenza pubblica: quello che ha avuto luogo questa mattina a Piazza Roma è infatti un flash mob, una forma di protesta artistica ed estemporanea che ha catturato l’attenzione dei molti cittadini che si trovavano a passare.

LE RAGIONI DELLA PROTESTA. “È un flash mob per denunciare il fatto che in questi anni si è tagliato in conoscenza, istruzione e ricerca, quando invece bisognerebbe investire fortemente per far ripartire il Paese, perché altrimenti non supereremo mai la crisi.” ha dichiarato Manuela Carloni, segretaria regionale e provinciale FLC-CGIL. “Un flash mob con il quale diciamo ‘Basta tagliare, occorre investire’ perché l’istruzione e la conoscenza non sono una spesa, sono un investimento. Sulla nostra ‘scena del crimine’ purtroppo gli ‘assassini’ sono i vari governi che si sono succeduti, in particolare negli ultimi 10 anni, che hanno saputo attuare solo la politica dei tagli”.

Dopo aver mostrato i cartelli con le “prove indiziarie” della morte violenta del sistema di formazione e ricerca (dai tagli alla precarizzazione selvaggia) i manifestanti hanno alzato lo striscione con lo slogan dell’iniziativa: “Ora e sempre conoscenza”.
Diverse iniziative si sono svolte in tutta Italia, e la campagna di sostegno sui social network ha raccolto in pochi giorni più di 8500 adesioni.

Oltre alla pagina Facebook “ORA E SEMPRE CONOSCENZA” e all’omonimo account Twitter, dopo il flash mob è stato attivato l’hashtag #sonotutticasinostri, in cui si raccoglieranno esperienze, testimonianze, appelli, stati d’animo di chi fa parte del mondo della conoscenza, e il blog https://www.flcgil.it/oraesempreconoscenza/, in cui verranno pubblicati articoli e materiali della campagna di comunicazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Ora e sempre conoscenza”: a Piazza Roma il Flash mob per l’istruzione

AnconaToday è in caricamento