Cronaca

La fisarmonica marchigiana arriva a Praga

Ancora una volta la fisarmonica, emblema musicale delle Marche, si ritrova protagonista a livello internazionale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Ancora una volta la fisarmonica, emblema musicale delle Marche, si ritrova protagonista a livello internazionale. Ha preso il via ieri, 29 ottobre, il concorso internazionale di fisarmonica a Praga e si protrarrà fino al prossimo primo novembre. «Il principale obiettivo della manifestazione – fanno sapere gli organizzatori  – è quello di proseguire la forte tradizione della fisarmonica in Repubblica Ceca,  precedentemente supportata dall’’European Festival of Accordion Orchestras in Prague’ e dal festival ‘Prague Accordion». Fra i promotori dell’evento ci sono il Club Tours Agency and Czech Accordion  Association e il Conservatorio musicale di Praga. Nell’arco della giornata di domani, sabato 31 ottobre, si esibiranno circa 250 fisarmonicisti provenienti da undici paesi diversi. Il concorso è suddiviso in dodici categorie sulla base dell’età e del genere musicale. Le esibizioni si terranno presso la Concert Hall del Conservatorio di Praga, alla presenza di una giuria composta da musicisti di chiara fama.

I membri della giuria sono:  Jörgen Sundeqvist (SWE), László Ernyei (HU), Josef Hřebík (CZ), Mirco Patarini (IT), Jiří Teml (CZ), Ladislav Horák (CZ), Pavel Trojan (CZ), Stefan Hippe (DE), Georg Penz (DE).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La fisarmonica marchigiana arriva a Praga

AnconaToday è in caricamento