Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Loreto: si fingevano finanzieri e compivano rapine, arrestati

Lunedì la coppia aveva messo a segno l'ennesimo colpo bloccando un anziano 76enne a bordo della sua utilitaria lungo la statale Adriatica, all'altezza dello svincolo di Loreto Stazione

Fermavano l’auto delle loro vittime qualificandosi come “finanzieri”, salvo poi derubarli e darsi alla fuga. Le loro imprese, però, sono state interrotte dai carabinieri di Osimo agli ordini del Capitano Conforti, che ieri sera alle 19 circa hanno messo le manette a R.E., Cl. 1987, dimorante in Osimo, celibe, commerciante ed
S.L.A., foggiano, Cl. 1980, residente in Civitanova Marche (MC), celibe, operaio, entrambi già noti alle forze dell’ordine.

Lunedì 13 agosto la coppia aveva messo a segno l’ennesimo colpo, inscenando il solito copione, bloccando un anziano 76enne del luogo a bordo della sua utilitaria lungo la S.S. 16 “Adriatica”, all’altezza dello svincolo di Loreto Stazione, presentandosi in qualità di “finanzieri”. Dopo aver chiesto i documenti gli hanno strappato il portafoglio contenente la somma di 400 euro circa circa e un orologio dal polso, dandosi poi alla fuga e dileguandosi a bordo della citata autovettura in direzione di Ancona.

I due rapinatori, sono stati altresì riconosciuti responsabili di altre rapine consumate con analogo modus operandi nella zona di Civitanova Marche.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Loreto: si fingevano finanzieri e compivano rapine, arrestati

AnconaToday è in caricamento