Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Porto

Lite in cantiere finisce nel sangue: operaio colpito alla testa

Stavano lavorando all'interno del cantiere navale quando gli animi si sono accesi. La vittima ha perso molto sangue

Gli animi tornano ad accendersi all'interno del cantiere navale dorico. Ieri pomeriggio due operai di origine bengalese, mentre stavano lavorando a bordo di una nave in costruzione, si sono affrontati a brutto muso. Uno dei due, per motivi ancora da chiarire, ha aggredito il collega colpendolo al volto con una testata.

La vittima ha riportato un trauma e ha perso molto sangue. Sul posto sono accorsi gli operatori del 118 e l'uomo è stato poi trasportato all'ospedale di Torrette. In serata l'operaio è stato dimesso. Solo pochi giorni fa le cronache riportavano la notizia di un episodio simile di violenza all'interno del cantiere, sebbene con conseguenze ben più gravi. La vittima di quell’episodio, infatti, un operaio 21enne di origini bengalesi, sarebbe tuttora ricoverato in un centro di riabilitazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in cantiere finisce nel sangue: operaio colpito alla testa

AnconaToday è in caricamento