Cronaca

Fuggono a piedi dopo l’alt della Finanza: avevano 1 kg di eroina

I militari del Gruppo Antidroga della Guardia di Finanza di Ancona hanno arrestato due giovani trovati in possesso di alcuni panetti di eroina purissima dal valore di mercato di 600mila euro

I militari del Gruppo Operativo Antidroga della Guardia di Finanza di Ancona hanno arrestato due giovani, di 28 e 31 anni, entrambi residenti nella provincia di Macerata, trovati in possesso di alcuni panetti di eroina purissima del tipo “brown sugar” dal peso complessivo di un chilo.
I due pusher sono stati fermati qualche giorno fa, il 14, nei pressi del casello autostradale di Civitanova Marche, mentre procedevano in direzione della città a bordo di un’auto con il lunotto posteriore frantumato.

Quando gli agenti hanno intimato l’alt i giovani sono stati presi dal panico, e hanno cercato di disfarsi dello stupefacente gettandolo dal finestrino e dandosi scompostamente – e inutilmente – alla fuga, abbandonando l’auto in strada.
I due, riacciuffati quasi immediatamente, sono stati arrestati e portati al carcere di Montacuto. La droga che trasportavano era con ogni probabilità destinata al mercato locale di Civitanova Marche e dei locali del litorale adriatico fra le province di Ancona e Macerata.
L’eroina sequestrata, di elevatissima qualità, una volta immessa sul mercato locale avrebbe fruttato tra i 400 ed i 600.000 mila euro circa.
Negli ultimi tempi, denunciano le forze dell’ordine, si è registrato un incremento dello spaccio e del consumo di eroina, una droga che si riteneva superata e che, invece, risulta interessare ancora una larga fascia degli assuntori di sostanze stupefacenti, con enorme diffusione tra i più giovani.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuggono a piedi dopo l’alt della Finanza: avevano 1 kg di eroina

AnconaToday è in caricamento