Abuso di professione medica ed evasione milionaria, denunciati 3 imprenditori

Durante un quinquennio, gli indagati avrebbero omesso di comunicare al fisco operazioni attive per un valore di poco superiore ai due milioni di euro

Due denunce per esercizio abusivo della professione medica ed evasione fiscale, una per concorso nel reato di esercizio abusivo della professione medica. La guardia di finanza di Senigallia ha concluso nelle scorse settimane l'operazione "Non solo yoga", che ha portato alla scoperta di un'evasione superiore ai due milioni di euro a opera di un centro ayurvedico (che riguarda la medicina tradizionale utilizzata in India fin dall'antichità) costituito come "associazione senza scopo di lucro" e di un agriturismo, riconducibili a due imprenditori cingalesi.

L'indagine è stata avviata dai finanzieri  di Ancona dopo un attento monitoraggio e un'analisi di rischio sugli enti "no profit" e di alcuni esposti in cui alcuni clienti lamentavano il pagamento di somme di denaro per la partecipazione a vari corsi (yoga, panchakarma, digiuno-terapia) senza il rilascio di alcuna certificazione fiscale. Dopo l'ingresso dei militari nella struttura è stata ritrovata, all'interno di bidoni d'immondizia e pronta per essere distrutta, documentazione "in nero": ricevute fiscali, preventivi, schede pazienti, estratti conto, ricevute bancomat. Sono state individuate ben 750 posizioni riferite a clienti che si sono sottoposti a consulti.

Durante un quinquennio, gli indagati avrebbero omesso di comunicare al fisco operazioni attive per un valore di poco superiore ai due milioni di euro. Inoltre, all'interno dello "shop" del centro ayurvedico c'erano diversi prodotti alimentari scaduti da tempo, preparati ayurvedici e bevande depurative di vario genere senza alcuna indicazione degli ingredienti. Le indagini hanno consentito di scoprire che all'interno dell'associazione venivano eseguite, senza alcuna autorizzazione e senza essere in possesso di alcuna laurea specialistica, alcune attività mediche che potevano essere rischiose per la salute.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento