Cronaca

Usura ed estorsione ad imprenditori in difficoltà, per due uomini multa da 107mila euro

La Guardia di Finanza, nell'ambito dell'operazione "Heavy Rate", ha scoperto un giro di usura da oltre mezzo milione di euro realizzata da due soggetti, che ora dovranno pagare una multa da 107.400 euro

FILOTTRANO - Prestavano soldi, con tassi di interesse da usura, ad imprenditori in difficoltà. Per questo il Fisco ha deciso che due uomini, L.B di 79 anni e M.F. di 51, dovranno pagare le tasse sugli interessi incassati, quantificate in 107.400 euro.

Nel giugno del 2013, l'inchiesta denominata "Heavy Rate" aveva portato all'emissione di due ordinanze di custodia cautelare a carico dei due uomini, secondo la Guardia di Finanza responsabili di reati di estorsione ed usura nei confronti di alcune imprenditori che versavano in condizioni economiche molto complicate.

Oltre ai due, successivamente, era stato coinvolto anche O.I, bancario accusato di fornire agli usurai alcune informazioni riservate sui conti correnti degli imprenditori. L'uomo, nell'udienza preliminare, aveva patteggiato sei mesi, uscendo così dalle indagini.

Secondo quanto riferito dalla GdF, l'inchiesta "Heavy Rate" ha svelato un giro di usura di circa mezzo milione di euro. Nel corso delle indagini i finanzieri hanno scoperto 127 operazioni di finanziamento realizzate dai due indagati, che applicando tassi da usura erano riusciti ad incassare oltre 100mila euro di interessi, per un capitale investito di oltre 224mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usura ed estorsione ad imprenditori in difficoltà, per due uomini multa da 107mila euro

AnconaToday è in caricamento