Calci e coltellate alla madre, voleva soldi per la droga: arrestato e subito libero

La donna è finita all'ospedale, il figlio è stato fermato dai carabinieri e poi rilasciato dal giudice in cambio dell'impegno a seguire un programma terapeutico

Foto di repertorio

Per l’ennesima volta ha preteso soldi dalla madre per comprare la droga e quando lei si è rifiutata, lui ha perso la testa: l’ha aggredita violentemente, prendendola a calci e ferendola con un coltello. Il tempestivo intervento dei carabinieri ha evitato il peggio.

Il trentenne di Filottrano è stato arrestato dai militari del posto insieme ai colleghi del Radiomobile di Osimo. E’ accusato di lesioni personali aggravate e tentata estorsione. L’allarme è scattato ieri sera (16 giugno) quando i vicini hanno chiamato il 112 per segnalare un’accesa lite familiare, durante la quale il 30enne, conosciuto per i suoi problemi con la droga, ha aggredito la madre. All’arrivo dei carabinieri, si era appena disfatto del coltello da cucina, poi recuperato e sequestrato, con cui aveva ferito alla mano la madre, dopo averla presa a calci perché si era rifiutata di consegnargli 50 euro.

La donna è stata accompagnata dal 118 al Pronto soccorso di Jesi, dove è stata messa con 7 giorni di prognosi per le lesioni da taglio sul dorso della mano destra. Questa mattina il giudice ha disposto la liberazione del 30enne, con l’impegno da parte sua di sottoporsi a un percorso terapeutico per tossicodipendenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento