rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

Scoperto con un archivio di file pedopornografici nel pc, il maestro di musica patteggia due anni

La memoria del suo pc era piena di file a contenuto pedopornografico. Da mesi ha iniziato un percorso presso il centro di salute mentale di Jesi

ANCONA - Nel pc aveva raccolto una collezione di migliaia di file pedopornografici per poi essere arrestato dalla polizia postale in seguito alle indagini scattate su segnalazione di Save The Children. Il maestro di musica cinquantenne residente nella Vallesina ha patteggiato 2 anni di reclusione senza la sospensione della condizionale. In un primo momento si era pensato ad avanzare l'ipotesi di un percorso di messa alla prova ma poi, non trovando una comunità idonea a lui, si è optato per il patteggiamento. 

L'uomo era finito dopo l'arresto a Montacuto ma poi, dopo l'udienza di convalida del gip, era stato liberato ed era rimasto soltanto l'obbligo di dimora. Da mesi il cinquantenne ha iniziato un percorso di sostegno psicologico al Centro di Salute Mentale di Jesi. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto con un archivio di file pedopornografici nel pc, il maestro di musica patteggia due anni

AnconaToday è in caricamento