Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Scende in garage e tenta di uccidersi, il figlio lo rianima e gli salva la vita

L'uomo ora è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale: un dramma della disperazione

Foto di repertorio

E’ sceso in garage, si è legato una corda attorno al collo e si è lasciato andare. A salvargli la vita è stato il figlio che, esperto di manovre di rianimazione, è riuscito a praticare il massaggio cardiaco e a fargli ripartire il cuore.

Versa però in gravissime condizioni il 50enne che, travolto dalla disperazione, ha tentato di uccidersi nel garage della sua abitazione, nella provincia di Ancona. Ora è ricoverato in rianimazione all'ospedale di Torrette. A lanciare l’allarme, martedì sera attorno alle 20, erano stati la moglie e i familiari che, non riuscendo a mettersi in contatto con lui, sono andati a cercarlo e hanno compiuto la drammatica scoperta. Il figlio l'ha rianimato in attesa dell'arrivo del 118 e dei carabinieri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scende in garage e tenta di uccidersi, il figlio lo rianima e gli salva la vita

AnconaToday è in caricamento