Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Acqualagna: volano i prezzi del tartufo, secondo Coldiretti aumento del 60%

Volano i prezzi del tartufo, con le quotazioni che nello spazio di un mese sono aumentate in media del 60 per cento. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti diffusa in occasione dell'apertura della mostra del tartufo di Acqualagna

Volano i prezzi del tartufo, con le quotazioni che nello spazio di un mese sono aumentate in media del 60 per cento. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti diffusa in occasione dell’apertura della mostra del tartufo di Acqualagna, nelle Marche. Rispetto alle quotazioni di inizio raccolta, il pregiato “bianco” è salito alla borsa di Acqualagna su prezzi variabili da 80 a 170 euro all’etto a seconda del peso.

Il frutto più prezioso dell’autunno, sottolinea la Coldiretti, è comunque presente in abbondanza nelle mostre, nelle sagre e nelle manifestazioni dedicate al tartufo che sono entrate nel vivo in tutto il territorio nazionale dove si stima siano coinvolti complessivamente circa 200.000 raccoglitori ufficiali che riforniscono negozi e ristoranti. Un’ottima occasione per acquistare o assaggiarlo nelle migliori condizioni e ai prezzi più convenienti ma anche per difendersi dal rischio dell’inganno con la vendita di importazioni low cost spacciate per italiane contro le quali la Coldiretti è impegnata a chiedere la tracciabilità delle transazioni e l’indicazione obbligatoria dell’origine. La ricerca dei tartufi praticata già dai Sumeri, riferisce la Coldiretti, svolge una funzione economica a sostegno delle aree interne boschive dove rappresenta una importante integrazione di reddito per le comunità locali, con effetti positivi sugli afflussi turistici come dimostrano le numerose occasioni di festeggiamento organizzate in suo onore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqualagna: volano i prezzi del tartufo, secondo Coldiretti aumento del 60%

AnconaToday è in caricamento