rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Numana / Via Litoranea

Baccano sulla litoranea, poi l’aggressione ai carabinieri: fidanzati in manette

I due, ubriachi, hanno creato scompiglio sul lungomare, al punto che i passanti hanno chiamato il 112

MARCELLI - Fastidio a residenti e passanti lungo la litoranea, poi aggrediscono i carabinieri: fidanzati in manette. E’ successo a Marcelli. Secondo le ricostruzioni i due, ubriachi, hanno creato scompiglio urlando sul lungomare, al punto che i passanti hanno chiamato il 112. 

Secondo quanto ricostruito dal Corriere Adriatico i due, 35enne lui e 49enne lei, hanno prima rifiutato le cure del 118 e poi hanno cercato di divincolarsi dalla pattuglia dei carabinieri intervenuta. Un militare ha riportato contusione a una mano. Entrambi sono tornati in libertà fino alla data di inizio processo, fissata per metà marzo. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baccano sulla litoranea, poi l’aggressione ai carabinieri: fidanzati in manette

AnconaToday è in caricamento