La fidanzata lo lascia, tenta di irrompere in casa e picchia il compagno dell'amica di lei

A mettere fine alla sceneggiata dello jesino sono stati i poliziotti di Ancona

Foto di repertorio

La fidanzata lo lascia, ma lui non si rassegna. Inconcepibile per lui che lei possa fare a meno del suo amore. Altrimenti non avrebbe scatenato il caos che, nel cuore della notte, ha portato diverse volanti della Polizia di Ancona a Brecce Bianche, dove si è scatenato un 25enne di Jesi. Erano passate le 5 quando si è puntato davanti alla porta di casa di un’amica dove la sua fidanzata aveva deciso di passare la notte dopo la decisione di troncare con lui. 

Il giovane ha prima iniziato a prendere a calci e pugni la porta nel tentativo di buttarla giù ed entrare. A tentare di placarlo, il compagno dell’amica della fidanzata che, temendo che la porta potesse anche cedere da un momento all’altro tanta era la foga del fidanzato col cuore spezzato, che ha provato a parlarci. Ma quando si è affacciato ha rimediato solo un pugno, setto nasale rotto e almeno 30 giorni di prognosi. 

A mettere fine alla sceneggiata dello jesino sono stati i poliziotti di Ancona, che comunque non hanno avuto vita facile nel placare l’ira del violento che, con ogni probabilità, era anche sotto effetto di sostanze.  Alla fine il ragazzo, dopo aver passato la notte in Questura è stato denunciato per lesioni, resistenza a pubblico ufficiale, violenza privata e danneggiamento. Nei suoi confronti è stato anche emesso il provvedimento di Foglio di via.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

  • Gli amici lo aspettano per cena, ma lui non arriva: lo trovano morto in bagno

Torna su
AnconaToday è in caricamento