Festival del dialetto di Varano, la presentatrice Vaudetti dedica una poesia alla città

Un momento, quello insieme alla Vaudetti, seguito al consueto spazio a “Varano canta”, il concorso canoro organizzato in collaborazione con Radio Arancia

Da sinistra RobertoCardinali e Rosanna Vaudetti

E’ stata la presentatrice anconetana Rosanna Vaudetti la gradita ospite del Festival del Dialetto di varano. Una presenza ormai ultradecennale, come ha dichiarato la stessa Vaudetti, visto che ogni anno non vuole mancare a questo appuntamento entrato nella storia della stessa città. Solare, disponibile, sempre in forma e con il sorriso stampato in faccia, come sempre ha poi voluto mostrare il suo senso di appartenenza alla platea recitando sul palco una poesia in dialetto dedicata a quanti arrivano in città e poi si innamorano della sua bellezza, rimanendovi per sempre. Rosanna Vaudetti è stata poi omaggiata di una ceramica di Varano dalla presidente del Comitato manifestazioni varanesi Lucia Gioia.

Un momento, quello insieme alla Vaudetti, seguito al consueto spazio a “Varano canta”, il concorso canoro organizzato in collaborazione con Radio Arancia. A esibirsi Cecilia Sordoni, che si è qualificata per la semifinale di venerdì, e Giorgia Pasqualini (che andrà al ripescaggio di giovedì). Nel pomeriggio giochi per bambini e famiglie nella piazzetta del paese e mercatini degli hobbisti. In serata, infine, si è esibita la compagnia “Turno h 24” di Ancona con la commedia “La ciena”. Questa sera, invece, sarà la volta del Gruppo dialettale Leonina di Ripe di San Ginesio che presenterà la commedia “Momenti duri in casa Arturi” di Giancarlo Salvucci ed Antonina Scaduto, per la regia di Sarah Salvucci. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento