School Party da sballo, alcol a fiumi: cinque giovanissimi sfiorano il coma etilico

Serata da brividi in discoteca, dov'era in programma la festa natalizia con oltre 700 studenti: si sono ubriacati prima ancora di entrare per eludere i divieti

Foto di repertorio

L’alcol era tassativamente vietato all’interno del locale, ma non è stato un problema per molti adolescenti che si sono riforniti al supermercato e si sono ubriacati prima ancora di mettere piede nella discoteca. I sintomi della sbornia hanno cominciato a sentirli poco prima della mezzanotte, quando la festa era appena cominciata.

In 7 si sono sentiti male e in 5 hanno rischiato il coma etilico. Sballo da brividi allo School Party di Natale che si è tenuto domenica sera al Miami di Monsano, un evento che ha richiamato circa 700 studenti di tutti gli istituti superiori di Jesi. Qualcuno ha pensato di esagerare con i brindisi: a gruppetti si sono messi a bere fuori dal locale, in modo da entrare già sbronzi ed eludere il divieto di somministrazione di alcolici ai minorenni. Nausea, vomito, qualcuno ha pure perso i sensi: quanto basta per far scattare l’emergenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando i mezzi del 118 e i carabinieri sono arrivati nel parcheggio del Miami, sono stati soccorsi 7 giovani, tra cui 6 ragazze: due sedicenni sono tornate a casa con i genitori, mentre 4 ragazzine tra i 15 e i 16 anni e un 18enne sono stati accompagnati al pronto soccorso dell’ospedale di Jesi. Le loro condizioni fortunatamente non sono gravi, ma hanno rischiato grosso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento