Ferragosto sicuro: 10 in condotta agli anconetani

Il ferragosto degli anconetani si è svolto all'insegna del relax, le Forze dell'Ordine e i Vigili del Fuoco hanno vigilato su una festa che non ha visto accadere, per fortuna, gravi episodi di cronaca

Nella provincia di Ancona il Ferragosto è trascorso senza lasciare segni: nonostante l’allerta, le ultime 48 ore sono passate senza interventi da parte delle Forze dell’Ordine e dei Vigili del Fuoco.

La Questura di Ancona non ha effettuato nessun intervento ed ha confermato che è stato un Ferragosto tranquillo. Le preoccupazioni più rilevanti erano relative alle attività marittime e di balneazione, come testimoniato dall’eccezionale dispiegamento di forze voluto da Giovanni Pettorino, Contrammiraglio della Guardia Costiera. Anche su questo fronte la Direzione Marittima della Guardia Costiera di Ancona ha riferito che c’è stata “calma piatta” negli ultimi due giorni. Niente da rilevare nemmeno da parte dei Carabinieri che, a detta dell’ufficio O.a.i.o. (Ordinamento addestramento informazioni operazioni), ci sono stati solo i soliti interventi di routine. “Un Ferragosto all’insegna del relax ferragostano” ha detto Angelo Molinari, Funzionario di Guardia Provinciale dei Vigili del Fuoco di Ancona.

Insomma 10 in condotta per gli anconetani che hanno evidentemente trascorso le vacanze agostane divertendosi ma senza eccessi. Un Ferragosto caldo, ma solo per le temperature.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento