Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Senigallia: lo danno per disperso, è in ospedale a smaltire la sbornia

Tra le centinaia di chiamate giunte al 112 nella giornata di Ferragosto, quella che ha destato maggiore allarme è stata quella che ha denunciato la scomparsa di un uomo: i militari lo hanno rintracciato in ospedale, dove stava smaltendo la sbornia

Centinaia le chiamate giunte durante la passata giornata di Ferragosto ai Carabinieri della Compagnia di Senigallia, che hanno posto in essere un particolare dispositivo di controllo: nell’arco dell’intera giornata, ben 50 militari hanno operato 25 servizi dinamici, in collaborazione con i colleghi delle 8 stazioni dipendenti e del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia.

GLI INTERVENTI OPERATI. Allarmi antifurto scattati in abitazioni private ed attività commerciali chiuse (tutte con esito negativo all’esito del sopralluogo), segnalazioni di auto sospette (per fortuna prive di interesse investigativo), tentati furti di biciclette regolarmente parcheggiate, spesso senza alcuna sicurezza, lungo le strade del centro storico e del lungomare di Senigallia; numerosissimi litigi tra avventori di locali lungo il lungomare di Senigallia, spesso ubriachi,  ed addetti alla vigilanza; richieste di ausilio al 118 per soccorrere persone in stato di ebbrezza; numerosissimi litigi tra privati per motivi di viabilità e dissidi di varia natura; richieste di intervento per volume troppo alto della musica; lievi sinistri stradali senza feriti.

L’UOMO “SCOMPARSO”. Tra le tante chiamate, quella che ha destato maggiore allarme è stata la telefonata al 112, di prima mattina, di una donna che preoccupata riferiva della scomparsa a Senigallia di un uomo. I Carabinieri, immediatamente attivatisi per le ricerche, lo hanno rintracciato presso il locale ospedale, dove stava smaltendo gli effetti di una poderosa sbornia.

SICUREZZA STRADALE. Nell’ambito del medesimo servizio, i Carabinieri hanno presidiato non solo le arterie stradali principali del territorio, ma anche le contrade campestri:  sono oltre 100 i veicoli sottoposti a controllo di polizia ed oltre 150 le persone controllate. Controllati anche i soggetti sottoposti a misure di detenzione domiciliare o comunque sottoposte a sorveglianza speciale di polizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: lo danno per disperso, è in ospedale a smaltire la sbornia

AnconaToday è in caricamento