Cronaca Porto

Porto: fermato con contanti e benzocaina, denunciato 35enne

La sostanza viene spesso utilizzata nel narcotraffico per "tagliare" la droga vera e propria: il sospetto degli inquirenti è che l'uomo sia un membro di un'organizzazione dedita al traffico internazionale di stupefacenti

Venerdì sera, nel corso di un controllo operato dalla Polizia di Frontiera sui passeggeri sbarcati da una motonave in arrivo dalla Grecia, gli agenti hanno fermato un cittadino albanese residente in Italia, H.E., di 35 anni, imbarcato sulla nave con la sua Golf Volkswagen.
L’uomo si è mostrato da subito eccessivamente nervoso, tanto che gli uomini della Polizia hanno deciso di operare un controllo più approfondito, scoprendo cinque mazzetti di banconote per un totale di 65mila euro e due kg di Benzocaina, una sostanza non stupefacente ma spesso utilizzata nel narcotraffico per “tagliare” la droga vera e propria. Il tutto era avvolto in involucri marrone sigillati con nastro adesivo, nascosti nel vano posto sul montante posteriore dell’ancoraggio del braccio oscillante.

Il sospetto degli inquirenti è che il 35enne sia un membro di un’organizzazione dedita al traffico internazionale di stupefacenti: l’uomo è stato denunciato a piede libero per “importazione illegale di sostanze farmacologiche”, mentre nel frattempo proseguono le indagini a suo carico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto: fermato con contanti e benzocaina, denunciato 35enne

AnconaToday è in caricamento