Jesi: fermati in auto con attrezzi da scasso, tre denunce

I tre hanno fornito indicazioni molto evasive circa la loro presenza a Jesi e due di loro, i passeggeri, hanno dichiarato di non avere i documenti, fornendo generalità poi dimostratesi false

Venerdì sera attorno alle ore 21 i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Jesi hanno fermato in via Monteroberto una Citroen con a bordo tre uomini, tutti con diversi precedenti e originari di Napoli. I tre uomini e la loro vettura sono  stati perquisiti e i Carabinieri hanno rinvenuto nel bagagliaio dell’auto alcuni strumenti di effrazione: un taglierino, torce e guanti.

I tre hanno fornito indicazioni molto evasive circa la loro presenza a Jesi e due di loro, i passeggeri, hanno dichiarato di non avere i documenti, fornendo generalità poi dimostratesi false. Portati in caserma e fotosegnalati, sono stati identificati in N.G. di anni 42, M.S. di anni 26, I.C. di anni 42, e sono stati tutti denunciati per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso, porto abusivo di armi e strumenti atti ad offendere, nonché falsa attestazione sull’identità.

Nei loro confronti sono stati proposti tre fogli di via dal comune di Jesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento