Cronaca

Stappa lo spumante per brindare al 2020, la bottiglia si rompe: giovane all'ospedale

Il ragazzo si è tagliato una mano proprio allo scoccare della mezzanotte e ha trascorso le prime ore del nuovo anno al pronto soccorso di Torrette

Foto di repertorio

Il nuovo anno è cominciato nel peggiore dei modi per un ragazzo di vent’anni, finito al pronto soccorso dopo essersi tagliato una mano con una bottiglia di spumante. 

E’ successo proprio allo scoccare della mezzanotte, a Numana. Non ha avuto neanche il tempo di fare un brindisi perché la bottiglia che stava stappando si è rotta all’improvviso, provocandogli una profonda ferita. Ha cominciato a perdere molto sangue, così gli amici, spaventati, hanno contattato il 118.

Subito sul posto si è portata un’ambulanza della Croce Bianca di Numana che ha medicato il ragazzo e l’ha accompagnato all’ospedale di Torrette, dove gli sono stati applicati alcuni punti di sutura alla mano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stappa lo spumante per brindare al 2020, la bottiglia si rompe: giovane all'ospedale

AnconaToday è in caricamento