Castelbellino: cinque persone intossicate dal monossido

Padre, madre e tre figli minorenni sono rimasti intossicata dalle esalazioni di monossido di carbonio sprigionatesi da un braciere. Tutti ricoverati in camera iperbarica a Fano

Una famiglia nordafricana di 5 persone (padre, madre e tre figli minorenni) é rimasta intossicata dalle esalazioni di monossido di carbonio sprigionatesi da un braciere in un'abitazione in via Pantiere di Castelbellino.

Il fatto è successo mercoledì notte, mentre i bambini stavano dormendo. I due adulti, sentendosi male, sono riusciti a chiedere aiuto. Sono arrivati il 118 e i vigili del fuoco. Tutta la famiglia è stata ricoverata presso la camera iperbarica di Fano.

Fonte: ANSA
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

  • Gli amici lo aspettano per cena, ma lui non arriva: lo trovano morto in bagno

Torna su
AnconaToday è in caricamento