Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Stazione / Via Flaminia

Allarme incendio in casa: la chiamata del residente fa scattare i soccorsi, poi il sollievo

Mattinata movimentata lungo la via Flaminia. La chiamata ai carabinieri ha fatto scattare un allarme incendio. Sul posto anche vigili del fuoco e 118

Carabinieri e vigili del fuoco sul posto

ANCONA - Un uomo ha chiamato i carabinieri dicendo che in casa c’era un principio di incendio. E’ successo questa mattina poco dopo le 10 in un caseggiato di via Flaminia. Subito è scattata la macchina dei soccorsi. Sul posto i carabinieri della compagnia della Montagnola, i mezzi del 118 e una squadra di vigili del fuoco. Ci è voluto poco però ai pompieri per capire che si trattava di un falso allarme. 

Nessuna fiamma e soprattutto nessun pericolo, in essere né passato. I militari hanno ascoltato alcuni familiari dell’uomo, il quale è risultato essere seguito per problemi psichiatrici. La preoccupazione tuttavia non è mancata nell’abitato, con gente affacciata dai balconi che si chiedeva cosa fosse successo dopo aver visto i mezzi di soccorso arrivare in sirena.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme incendio in casa: la chiamata del residente fa scattare i soccorsi, poi il sollievo

AnconaToday è in caricamento