Falconara, viabilità: più sicurezza al Ciaf e modifiche a Case Unrra

Sopralluogo in zona industriale e interventi al quartiere Stadio: via Manzoni e via Aeroporto a senso unico. Rossi: «Come chiesto dai residenti in assemblea pubblica»

Il traffico a Falconara

Misure per aumentare la sicurezza degli incroci in zona industriale e il raccoglimento delle istanze dei residenti del quartiere Stadio. Variazioni della viabilità e interventi alla segnaletica stradale che il Comune ha annunciato e che è pronto a mettere in campo. Per la zona industriale si ipotizzano cordoli agli incroci per impedire alle auto di parcheggiare e di coprire la vista a quanti si immettono in via del Consorzio, specchi parabolici per aumentare la visibilità della strada e una segnaletica verticale più visibile per segnalare segnali di stop e di precedenza. A Case Unrra invece si parte da «una serie di misure – si legge in una nota - studiate dopo l'assemblea pubblica sul tema viabilità tenutasi ad aprile dello scorso anno». Tra le più rilevanti modifiche, l'istituzione del senso unico di marcia, con direzione da monte verso valle, in via Manzoni, il potenziamento della segnaletica di indicazione del Palasport Badiali e dello stadio Roccheggiani, la ritracciatura della segnaletica orizzontale di colore giallo e nero nelle intersezioni a rischio e quella del parcheggio di fronte alla farmacia di via Marconi. 

Entro il mese di aprile, senso unico anche nella traversa di via Aeroporto (direzione Chiaravalle – Falconara) e limite massimo di velocità a 30 km/h su tutto l'anello di via Stadio. «Recepite le richieste e le proposte dei residenti - spiega il vicesindaco con delega alla viabilità Clemente Rossi - abbiamo studiato l'impatto delle possibili modifiche, prima di passare alla stesura delle delibere. Ad ogni modo si tratta di provvedimenti, come tutti gli interventi in materia, di carattere sperimentale. Per tanto, data la loro delicatezza e l'impatto che potrebbero avere nel quotidiano, sono suscettibili di modifiche. Siamo comunque convinti di aver valutato ogni dettaglio e di proporre un provvedimento equilibrato e migliorativo della circolazione stradale esistente. Invito quindi tutta la cittadinanza, siano essi pedoni o automobilisti, alla massima attenzione e prudenza, specie nel periodo iniziale. A maggiore garanzia della sicurezza del traffico veicolare, in particolare relativamente alle istituzioni dei sensi unici di marcia, nelle prime fasi il personale della Polizia Municipale presenzierà le zone coinvolte dalle modifiche».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento